Come pulire i materassi: consigli utili

Come pulire i materassi: consigli utili

Come pulire i materassi: consigli utili

Pulire i materassi è una delle pratiche più importanti per dormire e migliorare la qualità del sonno. Usare federe per i cuscini e coprimaterassi lavandoli spesso, riuscire a eliminare odori e impurità è importante perché gli acari e la polvere possono provocare non solo pruriti, ma anche seri problemi.

I materassi e i cuscini sono un ricettacolo di materie organiche che prevengono il proliferare di acari della polvere. Gli esperti consigliano di lavare un materasso almeno una volta l’anno; per i soggetti allergici il tempo per di rinfrescare i tessuti bedding si riduce ad ogni sei mesi.

Come disinfettare materassi e cuscini

A intervalli regolari è buona prassi disinfettare materassi e cuscini così da essere sicuri di dormire sempre in un letto pulito e igienizzato.

La prima cosa da fare è battere con un battipanni entrambi i lati di cuscini e materassi così da smuovere e sollevare la polvere che nel tempo vi si è accumulata. Per disinfettare un materasso si può utilizzare un vecchio metodo casalingo che è quello di cospargerlo di bicarbonato che assorbirà gli odori e igienizzerà la superficie; dopo averlo lasciato agire per un paio d’ore, il bicarbonato si potrà rimuovere con una spazzola o con un’aspirapolvere.

Per disinfettarlo in maniera più profonda si possono invece usare le essenze dell’albero del the che allontana gli acari o pulire la superficie di materassi e cuscini con un panno imbevuto di limone e aceto.

Come sanificare materassi e cuscini

Per sanificare materassi e cuscini senza rovinarne l’aspetto, moltissimi esperti consigliano specifici prodotti igienizzanti capaci di pulire la superficie senza aggredirne la composizione. Ovviamente come prima cosa è importate far arieggiare la stanza; inoltre sarebbe meglio esporre cuscini e materasso direttamente alla luce del sole.

Il metodo migliore è spargere un detergente in polvere e lasciarlo agire e poi usare la potenza pulitrice del vapore per sanificare entrambi i lati di cuscini e materassi. Successivamente è conveniente passare minuziosamente un panno imbevuto di acqua e amuchina o comunque di uno specifico anti-batterico, così da essere sicuri di aver rimosso tutti i batteri e le impurità presenti.

È bene tener presente che sanificare materassi e cuscini è oggi più importante che mai per mantenere l’ambiente notturno sano e asettico.

Come pulire materassi con Folletto

Pulire il materasso con l’aspirapolvere Folletto è semplice, facile e veloce. Esistono infatti diversi apparecchi della marca specificatamente pensati per pulire e disinfettare i materassi. Si può utilizzare l’aspirazione di un folletto per eliminare polvere, batteri e acari; utilizzare la piastra rotante Folletto o lo specifico batti materasso.

Si può affermare che utilizzare l’aspirapolvere Folletto per pulire i materassi è una delle scelte migliori perché permette di combinare più azioni diverse in maniera ottimale ottenendo così una pulizia in profondità all’interno delle fibre e igienizzante adatta anche a chi soffre di allergie permettendo così di dormire sonni profondi senza risentire di problemi specifici.

Come rimuovere acari e allergeni dal materasso

Rimuovere acari e allergeni dal materasso e anche dai cuscini è davvero importante. Gli acari che si annidano nel materasso possono provocare reazioni sulla pelle davvero importanti come dermatiti, eritemi, eruzioni e prurito insieme a reazioni allergiche come asma e rinite.

Rimuoverli però è facile poiché temono le alte temperature e per questo il calore del vapore è un’ottima opzione. Così come è possibile ricorrere all’utilizzo del bicarbonato e della potenza aspiratrice di una buona aspirapolvere, che anche in questo caso può trasformarsi in un ottimo alleato.

Cospargere il letto di prodotti specifici per combattere ed eliminare la presenza degli acari è adatta a chi soffre di allergie. Si possono utilizzare oli essenziali come quello di Nem, cedro, menta, the o eucalipto.

No Comments

Post A Comment